Ristruttura con Saint-Gobain - Saint-Gobain Italia - Life Upgrade Skip to content

Tutto ciò che devi sapere sugli incentivi fiscali previsti dal Decreto Rilancio 2020.

Ristruttura con Saint-Gobain Italia.

In cosa consiste

Il SuperBONUS 110% è il potenziamento delle detrazioni fiscali sulle spese di ristrutturazione sostenute dal 1° luglio 2020 in ottica di riqualificazione dell’edificio e di riduzione del rischio sismico.

La manovra di bilancio per il 2022 ha introdotto importanti novità tra le quali la riduzione al 70% della percentuale di detrazione della spesa sostenuta a partire dal 2024 e del 65% nel 2025. Le modifiche comunque sono in funzione del tipo di inrealizzato e di chi lo effettua, le stesse incidono soprattutto sulle date di scadenza. E’ opportuno ricordare comunque che diversi interventi, se non rientrano nel perimetro del 110%, possono comunque sfruttare le detrazioni legate per esempio all’Ecobonus e al Sismabonus che saranno operativi fino al 2024.

Il Superbonus del 110% ha scadenze diverse in base ai soggetti che sostengono la spesa sull’immobile oggetto di intervento:

  • per i condomini la scadenza per ottenere il 110% è fissata al 31 dicembre 2023. Nel 2024 la detrazione diventa del 70% e nel 2025 scenderà al 65%;
  • per le persone fisiche proprietarie o comproprietarie di palazzine intere composte da 2 a 4 unità immobiliari, la scadenza per ottenere il 110% è fissata al 31 dicembre 2023. Dal 2024 la detrazione diventa del 70% e nel 2025 scenderà al 65%;
  • per gli interventi effettuati nelle ex case IACP e nelle cooperative edilizie, per i quali entro il 30 giugno 2023 siano stati effettuati lavori per almeno il 60% dell’intervento complessivo, la detrazione del 110% spetta anche per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2023;
  • per i lavori effettuati da cooperative di abitazione a proprietà indivisa su immobili assegnati in godimento ai soci c’è tempo fino al 30 giugno 2023;
  • per i lavori realizzati dai singoli contribuenti il Superbonus spetta per le spese sostenute entro il 31 dicembre 2022 se al 30 giugno 2022 sono stati effettuati lavori almeno per il 30% del lavoro complessivo.

Si beneficia della detrazione fino al massimo del 110% esclusivamente attuando interventi specifici definiti trainanti, a cui è possibile associare uno o più interventi trainati purché prevedano opere agevolate e siano realizzati congiuntamente ad almeno uno degli interventi trainanti.

INTERVENTI TRAINANTI: COSA SONO.

Gli interventi trainanti sono opere di riqualificazione dell’involucro edilizio con il vincolo di apportare un miglioramento pari a due classi energetiche, oppure il conseguimento della classe più alta. Tale efficientamento dovrà essere valutato mediante l’Attestato delle Prestazioni Energetiche (APE) rilasciato da un tecnico abilitato.

Comprendono:

  • isolamento termico dell’involucro edilizio maggiore al 25% della superficie disperdente calda (pareti, solai e coperture)
  • sostituzione di impianti di climatizzazione esistenti
  • riduzione del rischio sismico

INTERVENTI TRAINATI: COSA SONO.

Gli interventi trainati sono opere di efficienza energetica previste da EcoBONUS, che devono essere eseguiti in combinazione ad uno o più interventi trainanti.

Comprendono:

  • isolamento involucro (≥ 25% della superficie disperdente calda)
  • sostituzione di finestre
  • schermature solari e chiusure oscuranti
  • sostituzione dell’impianto di climatizzazione invernale

Chi può beneficiarne

Per poter beneficiare del SuperBONUS, gli interventi dovranno essere effettuati da:

Persone fisiche
fuori dall’esercizio di professioni, arti o attività d’impresa e soggetti IRPEF privati su un massimo di 2 edifici.

Condomini
(non include le singole unità immobiliari di cui si compongono). Non si applica alle categorie A/1 A/8 e A/9.

Istituti autonomi case popolari
(Iacp)

Organizzazioni non lucrative di utilità sociale
(di cui all’articolo 10, del decreto legislativo n. 460/1997)

Cooperative di abitazione a proprietà indivisa
La detrazione spetta per interventi realizzati su immobili posseduti dalle cooperative stesse e assegnati in godimento ai propri soci

Associazioni e società sportive dilettantistiche
limitatamente ai lavori destinati ai soli immobili o parti di immobili adibiti a spogliatoi

La detrazione spetta a questi soggetti solo se proprietari o detentori dell’immobile sottoposto alla ristrutturazione. La proprietà o la detenzione dovranno essere verificabili grazie a titolo idoneo presentato all’avvio dei lavori o al momento del sostenimento delle spese, se antecedente.

La detrazione non spetta ai soggetti IRES:

  • immobili delle imprese
  • uffici utilizzati per lo svolgimento della professione

Essi potranno però accedere alle agevolazioni al 110% qualora le spese riguardassero immobili dell’ambito “privatistico”. Potranno inoltre godere del beneficio al 110% per le spese con interventi sulle parti comuni in caso di edifici condominiali. In tal caso, i beneficiari potranno anche essere i proprietari di immobili strumentali alle attività di impresa .

Come utilizzare l'incentivo

Il Decreto Rilancio ha introdotto la possibilità di ricevere lo sconto in fattura o di cedere il credito d’imposta.

SCONTO IN FATTURA

Lo sconto in fattura è emesso dall’impresa incaricata dei lavori, che a sua volta recupererà l’intera cifra sotto forma di credito d’imposta in quote annuali di pari importo.

CESSIONE DEL CREDITO

È possibile cedere alle banche -o altri enti- il capitale a cui si ha diritto (inferiore o pari alla detrazione) per poter ottenere subito la liquidità e rientrare della spesa sostenuta.

In alternativa, si può fare un uso diretto della detrazione:

DETRAZIONE FISCALE

I soggetti che accedono al SuperBONUS possono utilizzare l’incentivo per detrazione fiscale, quindi tramite dichiarazione dei redditi, recuperando la cifra spesa nei successivi 5 anni.

Gli isolanti da utilizzare

Per accedere al SuperBONUS 110% è necessario progettare sistemi di isolamento termico che prevedano l’utilizzo di isolanti idonei certificati secondo i CAM, e dunque che rispettino i Criteri Ambientali Minimi entrati in vigore con il Decreto Ministeriale dell’11/10/2017.

Tutti gli isolanti Saint-Gobain Italia per l’edilizia sono conformi ai CAM, quindi possono essere impiegati negli interventi trainanti previsti dal SuperBONUS 110%, obiettivo sostenibilità ed efficienza energetica.

Le soluzioni Saint-Gobain Italia

Interventi e materiali che danno accesso al SuperBonus 110%.

Approfondiamo tutte le soluzioni offerte da Saint-Gobain per il SuperBONUS 110% o altre detrazioni.

Detrazione
Isolamento termico di pareti perimetrali e coperture
UNITÀ IMMOBILIARE UNIFAMILIARE
110%
Isolamento termico di facciate e coperture – CONDOMÌNI
110% Edifici da 2 a 8 unità immobiliari
110% Edifici con più di 8 unità immobiliari
Ripartizione recupero fiscale
Isolamento termico di facciate e coperture
UNITÀ IMMOBILIARE UNIFAMILIARE
5 anni
Isolamento termico di facciate e coperture – CONDOMÌNI
5 anni
5 anni
Importo massimo detraibile
Isolamento termico di facciate e coperture
UNITÀ IMMOBILIARE UNIFAMILIARE
€ 50.000
Isolamento termico di facciate e coperture – CONDOMÌNI
€ 40.000 per singola unità immobiliari
€ 30.000 per singola unità immobiliari
DetrazioneRipartizione recupero fiscaleImporto massimo detraibile
Isolamento termico di pareti perimetrali e coperture
UNITÀ IMMOBILIARE UNIFAMILIARE
110%5 anni€ 50.000
Isolamento termico di facciate e coperture – CONDOMÌNI
110% Edifici da 2 a 8 unità immobiliari5 anni€ 40.000 per singola unità immobiliari
110% Edifici con più di 8 unità immobiliari5 anni€ 30.000 per singola unità immobiliari

I PRINCIPALI INTERVENTI CON I MATERIALI SAINT-GOBAIN

1. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | OPACO

1a – Isolamento a cappotto

Sistema webertherm comfort G3

1b – Isolamento termico per rivestimenti pesanti e altre finiture

Sistema webertherm robusto universal

 
1c – Parete perimetrale a secco
 
1d – Facciate ventilate

2. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | TRASPARENTE

Chiusure in vetro verticali (pareti) e orizzontali (tetti).

>
Serramenti in varie tipologie (PVC, Legno, Alluminio ecc.) realizzati dalla rete del Saint-Gobain Windows Expert, con vetrate isolanti SGG CLIMAT dalle elevate performance, grazie ai prodotti:

3. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’interno

Isolamento in intercapedine: insufflaggio nell’intercapedine di pareti a cassa vuota di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe 33 (sp. isolante in intercapedine circa 60mm).

Se l’intercapedine non ha uno spessore sufficiente, è opportuno abbinare una controparete interna Gyproc HF 3.2

4. Isolamento termo-acustico e impermeabilizzazione copertura – dall’esterno

Copertura piana.

5. Isolamento termo-acustico copertura – dall’interno

5a – Isolamento in intercapedine di solaio non abitabile tramite:

Insufflaggio in solai sottotetto di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe33.

oppure:
Isolanti in lana minerale arrotolati:

5b – Controsoffitto interno sotto copertura

6. Isolamento termo-acustico – dall’esterno

Copertura a falda

Elevatissimo isolamento termico e acustico di copertura a falda in legno con isolanti in lana minerale Isover T-70 o Isover T-100

7. Messa in sicurezza degli elementi non strutturali

Presidio sismico anti sfondellamento/ribaltamento.

8. Consolidamento e rinforzo strutturale edifici in muratura

Placcaggio armato.
Detrazione*
Sostituzione serramenti e vetrate – EDIFICI ESISTENTI
50%
Riqualificazione energetica globale – EDIFICI ESISTENTI
65%
Isolamento dell’involucro edilizio – UNITÀ IMMOBILIARE
65%
Isolamento dell’involucro edilizio – CONDOMÌNI
65-70-75% a seconda dell’intervento
*Se tali interventi sono eseguiti congiuntamente ad un intervento trainante la detrazione può essere fino al 110%.
Ripartizione recupero fiscale
Sostituzione serramenti e vetrate – EDIFICI ESISTENTI
10 anni
Riqualificazione energetica globale – EDIFICI ESISTENTI
10 anni
Isolamento dell’involucro edilizio – UNITÀ IMMOBILIARE
10 anni
Isolamento dell’involucro edilizio – CONDOMÌNI
10 anni
Importo massimo detraibile
Sostituzione serramenti e vetrate – EDIFICI ESISTENTI
€ 60.000
Riqualificazione energetica globale – EDIFICI ESISTENTI
€ 100.000
Isolamento dell’involucro edilizio – UNITÀ IMMOBILIARE
€ 60.000
Isolamento dell’involucro edilizio – CONDOMÌNI
€ 40.000 per singola unità imm.
Detrazione*Ripartizione recupero fiscaleImporto massimo detraibile
Sostituzione serramenti e vetrate – EDIFICI ESISTENTI
50%10 anni€ 60.000
Riqualificazione energetica globale – EDIFICI ESISTENTI
65%10 anni€ 100.000
Isolamento dell’involucro edilizio – UNITÀ IMMOBILIARE
65%10 anni€ 60.000
Isolamento dell’involucro edilizio – CONDOMÌNI
65-70-75% a seconda dell’intervento10 anni€ 40.000 per singola unità imm.
*Se tali interventi sono eseguiti congiuntamente ad un intervento trainante la detrazione può essere fino al 110%.

I PRINCIPALI INTERVENTI CON I MATERIALI SAINT-GOBAIN

1. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | OPACO

1a – Isolamento a cappotto

Sistema webertherm comfort G3

1b – Isolamento termico per rivestimenti pesanti e altre finiture

Sistema webertherm robusto universal

 
1c – Parete perimetrale a secco
 
1d – Facciate ventilate

2. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | TRASPARENTE

Chiusure in vetro verticali (pareti) e orizzontali (tetti).

Serramenti in varie tipologie (PVC, Legno, Alluminio ecc.) realizzati dalla rete del Saint-Gobain Windows Expert, con vetrate isolanti SGG CLIMAT dalle elevate performance, grazie ai prodotti:

  • SGG PLANITHERM Infinity
  • SGG PLANITHERM Clear 1.0

3. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’interno


Isolamento in intercapedine: insufflaggio nell’intercapedine di pareti a cassa vuota di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe 33 (sp. isolante in intercapedine circa 60mm).

Se l’intercapedine non ha uno spessore sufficiente, è opportuno abbinare una controparete interna Gyproc HF 3.2

4. Isolamento termo-acustico e impermeabilizzazione copertura – dall’esterno

Copertura piana.

5. Isolamento termo-acustico copertura – dall’interno

5a – Isolamento in intercapedine di solaio non abitabile tramite:

Insufflaggio in solai sottotetto di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe33.

oppure:
Isolanti in lana minerale arrotolati:

5b – Controsoffitto interno sotto copertura

6. Isolamento termo-acustico – dall’esterno

Copertura a falda

Elevatissimo isolamento termico e acustico di copertura a falda in legno con isolanti in lana minerale Isover T-70 o Isover T-100

Detrazione*
Riduzione rischio sismico senza variazioni di classe di rischio (zona 1, 2, 3)
da 50% a 110%%
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 1 classe di rischio
da 70% a 110% singole unità imm.
da 75% a 110% condomini parti comuni
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 2 classe di rischio
da 80% a 110% singole unità imm.
da 85% a 110% condomini parti comuni
*È prevista l’elevazione al 110% per gli interventi antisismici inclusi nell’art.119 L.77/2020 di conversione a “Decreto Rilancio”.
Ripartizione recupero fiscale
Riduzione rischio sismico senza variazioni di classe di rischio (zona 1, 2, 3)
5 anni
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 1 classe di rischio
5 anni
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 2 classe di rischio
5 anni
Importo massimo detraibile
Riduzione rischio sismico senza variazioni di classe di rischio (zona 1, 2, 3)
96.000 €/U.I.
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 1 classe di rischio
96.000 €/U.I.
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 2 classe di rischio
96.000 €/U.I.
Detrazione* Ripartizione recupero fiscale Importo massimo detraibile
Riduzione rischio sismico senza variazioni di classe di rischio (zona 1, 2, 3)
da 50% a 110% 5 anni 96.000 €/U.I.
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 1 classe di rischio
da 70% a 110% singole unità immobiliare 5 anni 96.000 €/U.I.
da 75% a 110% condomini parti comuni
Riduzione rischio sismico (zona 1, 2, 3) – miglioramento di 2 classe di rischio
da 80% a 110% singole unità immobiliare 5 anni 96.000 €/U.I.
da 85% a 110% condomini parti comuni
*È prevista l’elevazione al 110% per gli interventi antisismici inclusi nell’art.119 L.77/2020 di conversione a “Decreto Rilancio”.

I PRINCIPALI INTERVENTI CON I MATERIALI SAINT-GOBAIN

1. Messa in sicurezza degli elementi non strutturali

Presidio sismico anti sfondellamento/ribaltamento.

2.Consolidamento e rinforzo strutturale edifici in muratura

Placcaggio armato.
Detrazione
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
1 classe di rischio.
80%
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3)
2 classi di rischio.
85%
Ripartizione recupero fiscale
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
1 classe di rischio.
10 anni
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
2 classi di rischio.
10 anni
Importo massimo detraibile
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
1 classe di rischio.
€ 136.000 per unità imm.
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
2 classi di rischio.
€ 136.000 per unità imm.
Detrazione Ripartizione recupero fiscale Importo massimo detraibile
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
1 classe di rischio.
80% 10 anni € 136.000 per unità immobiliare
Interventi combinati per riqualificazione energetica e antisismici su edifici condominiali (zona 1, 2, 3).
2 classi di rischio.
85% 10 anni € 136.000 per unità immobiliare
Detrazione
Interventi di ristrutturazione edilizia su singole unità abitative e parti di condomìni
50%
36%
Ripartizione recupero fiscale
Interventi di ristrutturazione edilizia su singole unità abitative e parti di condomìni
10 anni
10 anni
Importo massimo detraibile
Interventi di ristrutturazione edilizia su singole unità abitative e parti di condomìni
€ 96.000
€ 48.000
DetrazioneRipartizione recupero fiscaleImporto massimo detraibile
Interventi di ristrutturazione edilizia su singole unità abitative e parti di condomìni
50%10 anni€ 96.000
36%10 anni€ 48.000

I PRINCIPALI INTERVENTI CON I MATERIALI SAINT-GOBAIN

1. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | OPACO

1a – Isolamento a cappotto

Sistema webertherm comfort G3

1b – Isolamento termico per rivestimenti pesanti e altre finiture

Sistema webertherm robusto universal

 
1c – Parete perimetrale a secco
 
1d – Facciate ventilate

2. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | TRASPARENTE

Chiusure in vetro verticali (pareti) e orizzontali (tetti).

>
Serramenti in varie tipologie (PVC, Legno, Alluminio ecc.) realizzati dalla rete del Saint-Gobain Windows Expert, con vetrate isolanti SGG CLIMAT dalle elevate performance, grazie ai prodotti:

3. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’interno

Isolamento in intercapedine: insufflaggio nell’intercapedine di pareti a cassa vuota di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe 33 (sp. isolante in intercapedine circa 60mm).

Se l’intercapedine non ha uno spessore sufficiente, è opportuno abbinare una controparete interna Gyproc HF 3.2

4. Isolamento termo-acustico e impermeabilizzazione copertura – dall’esterno

Copertura piana.

5. Isolamento termo-acustico copertura – dall’interno

5a – Isolamento in intercapedine di solaio non abitabile tramite:

Insufflaggio in solai sottotetto di lana di vetro in fiocchi Isover InsulSafe33.

oppure:
Isolanti in lana minerale arrotolati:

5b – Controsoffitto interno sotto copertura

6. Isolamento termo-acustico – dall’esterno

Copertura a falda

Elevatissimo isolamento termico e acustico di copertura a falda in legno con isolanti in lana minerale Isover T-70 o Isover T-100

7. Impermeabilizzazioni

  • 7a – Balconi e terrazze
  • 7b – Solaio esterno sopra piano interrato
  • 7c – Copertura a falda

8. Parete divisorie interne

  • 8a – A secco
  • 8b – Tradizionali con isolamento in intercapedine
  • 8c – Pareti divisorie in vetro

9. Impianti VMC

Condotte di ventilazione.

10. Messa in sicurezza degli elementi non strutturali

Presidio sismico anti sfondellamento/ribaltamento.

11. Consolidamento e rinforzo strutturale edifici in muratura

Placcaggio armato.

12. Ripristino, risanamento e decorazione della facciata

12a – Ripristino e decorazione degli elementi strutturali e non di facciata.
12b – Decorazione e protezione della facciata.
12c – Risanamento murature umide e decorazione.
12d – Rifacimento parapetti.

Parapetti in vetro a marchio Saint-Gobain Logli Massimo, gamma Defender e fissaggi puntuali.

13. Risanamento murature umide interne

 
Detrazione
Interventi per il recupero e restauro della facciata esterna di edifici
90%
Ripartizione recupero fiscale
Interventi per il recupero e restauro della facciata esterna di edifici
10 anni
Importo massimo detraibile
Interventi per il recupero e restauro della facciata esterna di edifici
Nessuna limitazione
Detrazione Ripartizione recupero fiscale Importo massimo detraibile
Interventi per il recupero e restauro della facciata esterna di edifici
90% 10 anni Nessuna limitazione

I PRINCIPALI INTERVENTI CON I MATERIALI SAINT-GOBAIN

1. Isolamento termo-acustico perimetrale dall’esterno | OPACO

1a – Isolamento a cappotto
Sistema webertherm comfort G3
1b – Isolamento termico per rivestimenti pesanti e altre finiture
Sistema webertherm robusto universal
1c – Parete perimetrale a secco
1d – Facciate ventilate

2. Ripristino, risanamento e decorazione della facciata

2a – Ripristino e decorazione degli elementi strutturali e non di facciata.
2b – Decorazione e protezione della facciata.
2c – Risanamento murature umide e decorazione.
2d – Rifacimento parapetti.
Parapetti in vetro a marchio Saint-Gobain Logli Massimo, gamma Defender e fissaggi puntuali.

Vuoi usufruire degli incentivi ma non sai da dove partire?

Scarica le Guide Saint-Gobain Italia per scoprire tutti gli interventi che rientrano nei Bonus. Ti diciamo anche chi può beneficiarne e come.

Hai bisogno di effettuare un intervento fotovoltaico?

Consulta il sito del nostro partner SMA Italia o contatta direttamente un installatore specializzato.

Hai ancora dubbi?

Qui trovi le risposte alle domande più frequenti sul SuperBONUS 110%.

Hai bisogno di più informazioni?

Compila il form per ricevere la tua consulenza gratuita personalizzata.