Interior Design: quali sono i principali trend autunnali del 2021 - Saint-Gobain Italia - Life Upgrade Skip to content

Interior Design: quali sono i principali trend autunnali del 2021

I principali trend autunnali in fatto di arredo e interior design saranno caratterizzati da diverse novità; alcuni stili torneranno in voga in chiave leggermente diversa, soprattutto per quanto riguarda gli accostamenti cromatici. Il trait d’union sarà il comfort: a prescindere dallo stile, il design d’interni per la stagione autunno inverno 2021 2022 punta alla creazione di atmosfere accoglienti e rilassanti, pur senza rinunciare ad abbinamenti caratteristici e ricercati. Colori e materiali concorrono a definire uno stile ben preciso, a seconda dei gusti personali, a partire dalle imprescindibili tonalità neutre che, su pareti e pavimenti, offrono lo sfondo ideale per esaltare gli arredi. In questo articolo vediamo, in dettaglio, quali sono gli stili di tendenza che caratterizzeranno questo periodo e quali tratti li contraddistinguono.

Country chic

Questo stile predilige l’abbinamento di materiali e colori naturali con finimenti di pregio, eleganti e ricercati. Il recupero degli elementi rustici, la componente “country” dell’arredo, si concretizza nell’ampio ricorso al legno ed alla ceramica; le scelte cromatiche, invece, si indirizzano principalmente verso tonalità in grado di rendere l’ambiente caldo ed accogliente quali il marrone, l’avorio, il beige e il grigio, declinati in svariate sfumature. La tendenza country chic per la stagione autunno e inverno 2021 – 2022 si caratterizza anche per l’utilizzo del verde oliva, una tonalità arricchita da punte di giallo e grigio che ben si addice a mobili decapati, testiere, accessori (monili, vasellame e simili) e finimenti d’arredo. Più in generale, questa nuance può essere utilizzata anche per tinteggiare le pareti; il verde oliva, infatti, consente di creare un’atmosfera avvolgente e rilassante, da arricchire con arredi in legno e vimini abbinati a dettagli e complementi in metallo, così da creare un contrasto gradevole e ben calibrato.

Stile minimal

Ormai consolidato evergreen del design d’interni, lo stile minimal si ripropone ciclicamente, anche perché è applicabile all’arredo di qualsiasi ambiente domestico. Si caratterizza per le linee pulite ed essenziali, abbinate a superfici regolari e un uso diffuso del bianco, che funge da base neutra per abbinamenti tono su tono, specie con il beige e il grigio. Si addice soprattutto ad ambienti quali corridoi e disimpegni, ma è molto utilizzato anche per il soggiorno, l’area living e le camere da letto, in quanto contribuisce a creare un’atmosfera luminosa e rilassante. In aggiunta, trova applicazione anche in bagno, grazie a scelte stilistiche e di design ben precise come, ad esempio, il piatto doccia a filo con il pavimento da abbinare ad un box walk-in con pareti in cristallo. In tal modo, oltre ad integrare in maniera ottimale la cabina con il resto dell’ambiente, è possibile migliorarne la luminosità.

Stile industriale

Spesso indicato anche come “industrial chic”, lo stile industriale si è imposto da tempo come una variante dello stile vintage, per merito di alcuni tratti caratteristici. Viene applicato soprattutto in ambienti urbani e a pianta aperta; si caratterizza per i colori neutri – bianco, nero e grigio – e l’impiego di materiali quali legno, metallo (generalmente non cromato), mattone e vetro, indispensabile per rendere più luminosi gli ambienti. Il carattere industriale viene sottolineato da dettagli e complementi d’arredo (sedie in stile vintage, grosse lampade che ricordano quelle in uso negli stabilimenti industriali e così via), nonché da precise scelte progettuali come, ad esempio, ampie vetrate o muri con mattoni a vista. Molto spesso, gli ambienti arredati in stile industriale prevedono un pavimento neutro color grigio cemento o sfumature simili, tipo cenere o grafite.

Quali prodotti Saint-Gobain utilizzare

Per realizzare uno degli interventi di restyling sopra descritti è possibili attingere ai prodotti del catalogo Saint-Gobain. Utilizzando le idropitture per interni della gamma weberpaint di Saint-Gobain è possibile tinteggiare le pareti in diversi colori, incluso il verde oliva. Negli ambienti in stile industriale, invece, è possibile optare per i pavimenti decorativi cementizi di Saint-Gobain, la soluzione ideale per creare un perfetto abbinamento cromatico e ottenere una superficie caratterizzata da una pregevole continuità materica. Infine, in un bagno dall’arredo minimal, non può mancare una doccia di design realizzata con lastre di vetro Saint-Gobain, prive di VOC e in grado di garantire un elevato grado di luminosità e trasparenza

Per richiedere informazioni o metterti in contatto con noi clicca qui!

Condividi su:
Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su google
Google+

Altri articoli

I superpoteri delle idropitture: tinteggiare e sanificare le pareti.

L’idropittura è un prodotto che presenta molti tipi e caratteristiche diverse tra loro. Questa ampia diversità fa della pittura ad acqua un prodotto funzionale
Leggi l'articolo

Insufflaggio: l’isolamento termo-acustico semplice, veloce ed economico.

L’insufflaggio è una tecnica semplice, versatile e rapida per isolare termicamente e acusticamente le murature perimetrali e i sottotetti non abitabili della casa. Se
Leggi l'articolo